amore di coppia - amore proprio

Prima di addentrarci sul tema di amor proprio e amore di coppia, cerchiamo di fare chiarezza tra l’ amore di sé e l’ amare un’altra persona!

AMORE PROPRIO

Prima di addentrarci sul tema di amor proprio e amore di coppia, cerchiamo di fare chiarezza tra l’amore di sé e l’amare un’altra persona!

L’amor proprio viene perlopiù considerato come amore egoistico, orgoglio e narcisismo malsano. In realtà è tutt’altra cosa.

Amare sè stessi significa, in primis, accettarsi con i propri pregi e i propri difetti e darsi valore anche solo per il dono di esistere, essendo grati a sé stessi e agli altri per questo. L’amore è un puzzle composto da tanti pezzi, ma è prima di tutto accettazione, mancanza di giudizio critico, appoggio e comprensione.

Pensa: quando ami una persona, non sono questi i pilastri su cui si fonda un rapporto vero e costruttivo? Potresti amare qualcuno senza accettarlo anche con i suoi punti di debolezza? Potresti amarlo esprimendo quotidianamente giudizi taglienti sul suo conto? Sei d’accordo che una relazione affettiva si costruisca attraverso appoggio e comprensione?

Chissà perché riserviamo agli altri attenzioni, premure e un rispetto che spesso, invece, non riserviamo a noi stessi. La persona con cui devi stringere la relazione affettiva più importante sei tu, rivolgendoti a te stesso con le stesse parole, con gli stessi gesti, con la stessa cura con cui sceglieresti di amare un’altra persona.

Renditi conto di quanto ti ami, rispondendo a queste domande:

  1. Sei giudicante con te stesso?

  2. Ti capita di confrontarti spesso con altre persone, pensando di valere meno?

  3. Ti ripeti frasi scoraggianti o incoraggianti?

  4. Ti guardi allo specchio, facendoti i complimenti o dicendoti che fai schifo?

  5. Batti la spalla a te stesso per congratularti dei tuoi successi?

  6. Tendi a rimproverarti quando commetti degli errori?

  7. Dai ascolto ai tuoi bisogni?

  8. Ti prendi cura del tuo corpo?

  9. Ti stai concentrando esclusivamente sui bisogni degli altri ( partner, figli, genitori, amici ..) per sfuggire a te stesso?

  10. Tendi a piacere, più che a piacerti?

  11. Con te stesso, mostri la stessa comprensione che useresti con un familiare o una persona cara?

 

Se ti sei reso conto di essere troppo severo con te stesso, prova a chiederti questo: se mi rivolgessi ad un amico o amica usando le parole e i toni che uso con me , come si sentirebbe? Continuerebbe a essere mio amico?

Se sei in difficoltà e ti rendi conto che stai infierendo con te stesso, addossandoti anche sensi di colpa, chiediti: se al mio posto ci fosse una persona cara, cosa le direi? La giudicherei o le darei coraggio? La affosserei ancora di più o la aiuterei a trovare soluzioni?

Allena un dialogo interiore costruttivo , iniziando a considerare te stesso come il tuo più grande amico. Inizia a trattarti con amore, accettandoti, incoraggiandoti e riconoscendoti per la splendida persona che sei. Impara ad ascoltare i tuoi bisogni, ad assecondare i tuoi desideri, a considerare che tu vali.

Quando avrai consapevolezza a 360 gradi del valore che hai, a prescindere dalle aree su cui puoi migliorare (e ti auguro di non stancarti mai), potrai dedicarti all’amore verso l’altro in modo equilibrato, forte delle tue caratteristiche e potenzialità, del tuo valore e dei tuoi bisogni, donandoti all’altra persona senza egoismi , condizionamenti e paure.

C’è chi pensa, invece, che amare qualcuno sia annullarsi per l’altro o riuscire a cambiare l’altro. Se stai con qualcuno serbando la speranza di poterlo cambiare, fai attenzione che probabilmente non si tratta di vero amore.

AMOR PROPRIO O AMORE DI SE’

Il concetto di amor proprio va oltre la sana autostima, ma su essa fonda le sue radici. Senti di provare l’amor proprio quando desideri per te esattamente ciò che vorresti per un tuo caro: quando ami qualcuno vorresti che fosse in salute, che fosse sereno e felice, che potesse realizzare i suoi sogni, che si sentisse amato e che fosse pieno di soddisfazione dal vivere.

Ricordati: amor proprio è volere tutto ciò anche per se stessi!

L’amor proprio ti spinge a desiderare il meglio per te, alimenta la convinzione che meriti felicità e realizzazione e che ciò dipende da te! Non devi aspettare che cadano dal cielo, perché hai tutte le capacità per dare alla tua vita la direzione che desideri (e questa consapevolezza ti arriva dall’autostima).

bimbi e autostima

COSA SIGNIFICA AMARE VERAMENTE QUALCUNO

Quando ami, sei centrato sull’unicità e sulla meraviglia dell’altro. Ti congratuli e gioisci con la persona amata anche per piccoli successi. Sei gentile, premuroso e cerchi di incoraggiarla di fronte ad un errore o la conforti se sta male. Ami ogni aspetto di lei, anche quello scomodo, lo accetti e non vuoi cambiarlo; piuttosto, se questa caratteristica inficia l’armonia della coppia, vi confrontate per trovare un punto di incontro, senza pretendere che l’altro si trasformi in avatar.

Gli atteggiamenti amorevoli nella coppia prevedono:

  • accettazione

  • propositività e condivisione

  • gentilezza

  • sostegno

  • empatia

  • connessione profonda

E’ fondamentale, e non scontato, tener presente che questi fattori non sono unidirezionali, ma funzionano in modo reciproco, perché l’amore si nutre dando e ricevendo amore.

Quando due individui con un amore di sé ben strutturato si incontrano, questi non solo si impegnano e collaborano per migliorare se stessi e il proprio stato di benessere, ma lo fanno anche nell’interesse del partner. La coppia, così, diventa occasione di coesione, di crescita, di evoluzione in un rapporto che si alimenta sia nella realizzazione individuale, che in quella a due.

L’amore è evoluzione, perché nella vita tutto cambia; abbracciare il cambiamento è necessario per la crescita sia individuale, che della coppia.

Se anche tu pensi di amare te stesso in modo poco efficace o di trovarti in una relazione che non si nutre e non dà amore, che non evolve ed è in una situazione stagnante, puoi contattarmi per una sessione preliminare di coaching.

Cell. 342 3266521

mariaelena@autostima360.it

Categorie
EBOOK Autostima360 - copertina
eBook "Autostima360"

PERCORSI DI COACHING

Rimani aggiornato

Richiesta aggiornamenti

No spam, cancellazione sempre gratuita

Condividi sui social

Informazioni sugli autori del Blog

Barbara Martini

Life Coach

Maria Elena Tosatto Life Coach - Autostima360

Maria Elena Tosatto

Life Coach

Matteo Rocca

Life & Business Coach

AUTOSTIMA360

Più fiducia e sicurezza in te!

La potenza del Life Coaching per potenziare l’autostima.

Aiutiamo le persone ad avere più autostima per avere più risultati e vivere meglio

RISORSE GRATUITE

Test "Scopri il tuo livello di Autostima" e EBook "Autostima360"

ARTICOLI DEL BLOG

I migliori articoli per potenziare l'autostima

VIDEO-CORSI

Impara come avere più Fiducia e Sicurezza in Te

PERCORSI DI COACHING

Un Life Coach per il tuo benessere e i tuoi risultati

Inoltre..

Articoli Simili

come ti relazioni con te stessa?

Come ti relazioni con te stessa?

Troppo spesso siamo più bravi e portati a migliorare la nostra relazione con gli altri, a fare corsi di comunicazione efficace, a chiederci perché lei

Che rapporto hai IMMAGINE PRINCIPALE

Che rapporto hai con foto e video

Preferisci riprendere che essere ripresa? Ti senti imbarazzata e impaurita davanti all’obiettivo? Questi sono sintomi di bassa autostima in un mondo in cui l’immagine di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *