cattive-abitudini-che-abbassano-lautostima

Se c’è un aspetto della nostra vita quotidiana che può influenzare negativamente le nostre giornata è: la bassa autostima, e nel campo del lavoro si fa sentire prepotentemente.

Si potrebbe pensare di chiedere aiuto a qualcuno, come un esperto che sia disponibile per una sessione di Coaching o un corso di autostima, dopo aver superato gli eventuali e vari pregiudizi che ci bloccano.

In questo articolo vedremo quali sono le cause e abitudini negative che possono portare alla bassa autostima, alcuni rimedi e, solo se arriverai fino alla fine , ti voglio lasciare un piccolo aiuto per aiutarti a prendere consapevolezza di quanto vali.

LAVORO: ABITUDINI NEGATIVE

Nel campo del lavoro, l’autostima gioca un ruolo fondamentale, specialmente se il campo in cui operiamo richiede delle fasi di confronto con altri professionisti, con clienti o, per chi ha un ruolo di prestigio, possibili partner commerciali.

Ma cosa causa una bassa autostima nelle persone e che effetti ha?

Per quanto riguarda gli effetti, senza ombra di dubbio, a subirne i maggiori danni sono i nostri risultati.

Ed i cattivi o mancati risultati portano ad un indebolimento della visione di se stessi, causando così la perdita di “foga agonistica” e, molto probabilmente, problemi con capi e colleghi.

Vediamo di seguito in alcuni punti quali potrebbero essere alcune cause che portano alla bassa autostima nel lavoro:

  • Se c’è una cosa che accomuna TUTTI i luoghi di lavoro, è quella di trovare sia qualcuno meno bravo di noi, ma soprattutto trovare qualcuno che sia più bravo di noi nel campo lavorativo. Dunque, potremmo definire come primo nemico che causa bassa autostima: la comparazione con gli altri. Cerchiamo sempre il confronto con le persone che incontriamo e, se riteniamo che uno di questi sia meglio di noi, ci demoralizziamo perché pensiamo di non essere abbastanza. Allo stesso tempo, se incontriamo qualcuno meno bravo che, oltretutto, cercherà di affondarci per invidia e gelosia, l’effetto potrebbe essere simile se cadiamo nella sua tela.

Come abbiamo detto precedentemente, la bassa autostima sia causata che causa di scarsi risultati e, quando realizziamo che non stiamo andando bene, facciamo autocritica. “Sono un buono a nulla”, “Non sono capace di farne una giusta”, “Ma cosa vuoi che faccia che tanto non valgo niente”, per fare degli esempi;

Un’altra delle abitudini negative di questa breve lista è: quella di voler a tutti i costi compiacere qualcuno. Che sia il capo o il collega bravo di cui parlavamo prima, se si passa il tempo alla costante ricerca di una pacca sulla spalla a qualsiasi costo, dedicandosi anche ad andare a fare le fotocopie nonostante non sia compito nostro, dove andrà la nostra autostima quando questi ci diranno qualcosa di spiacevole? Non si può essere al servizio di tutti pur di ricevere approvazione, bisogna imparare anche a dire “No”.

Scommetto che quasi tutti, almeno una volta, siamo cascati in una di queste trappole. E purtroppo c’è chi di questa filosofia ne ha creato un abitudine negativa.

Quello che ci resta da scoprire ora è: quali soluzioni possiamo applicare per rimediare alla bassa autostima a lavoro?

3 sai gestire lo stato d'animo nelle relazioni?

SOLUZIONI UTILI SE HAI UNA BASSA AUTOSTIMA

Ci sono delle strategie che possono essere applicate si da subito da usare come nostre alleate per migliorare l’autostima e scacciare le abitudini negative.

Queste tecniche sono semplici da applicare, la parte non facile è la continuità nel applicare questi suggerimenti; in primis perché non è immediato creare una buona abitudine, in secondo luogo perché le trappole restano attive anche mentre cerchiamo di rimuoverle, questo potrebbe portare ad una ricaduta.

Ecco alcuni stratagemmi che ci possono dare una mano per dare il boost alla nostra autostima nel lavoro e scacciare le abitudini negative che ci hanno impedito di essere le persone di successo che meritiamo di essere:

  1. Concentrati su ciò che hai, non su ciò che ti manca: la gratificazione è uno strumento fondamentale per aiutarci a prendere consapevolezza su quello che abbiamo già nella nostra vita e che la arricchisce rendendola unica;

  2. Dopo aver capito di quali cose siamo grati della nostra vita, è il momento di porsi degli obiettivi da raggiungere nel breve, nel medio e nel lungo periodo. Non appena sappiamo quale sia la destinazione, bisogna evidenziare quale sia il percorso per poterla raggiungere;

  3. Come ci si può spronare a cercare di raggiungere degli obiettivi? Diventando affidabili con noi stessi. In quanti daremmo un compito da portare a termine ad una persona che non si ritieniamo affidabile? Nessuno suppongo. Stessa cosa verso noi stessi: per portare a termine i nostri obiettivi dobbiamo diventare affidabili con noi stessi;

  4. Se stai riuscendo a rimanere focalizzato sui tuoi obiettivi professionali che ti sei prefissato, è un ottima cosa, tuttavia è bene ricordarsi anche di “staccare”la spiana di tanto in tanto facendo qualcosa ci piace e gratifica. In questo modo si riesce a non consumare tutte le energie forzatamente sul nostro obiettivo ed allo stesso tempo, spendere del tempo facendo qualcosa ci rende felici e rilassati;

  5. Sembrerà forse scontato o ovvio, ma imparare a conoscersi è fondamentale per poter comprendere che cosa vogliamo veramente, quale sia il nostro scopo e cosa vogliamo lasciare di nostro nel mondo. Una volta che si è compreso cosa si vuole veramente, diventa più semplice lavorare per essa e a raggiungere i risultati dei quali abbiamo bisogno. Lavorare sui nostri obiettivi accende l’orgoglio e la voglia di mostrarsi e mettersi in gioco, questo fa acquisire sicurezza in noi stessi.

La sicurezza in noi stessi è l’arma in più che ci permette di affrontare le difficoltà che ogni giorno si possono incontrare negli ambienti competitivi come il luogo di lavoro. È quella che ci da la possibilità di ribaltare la situazione anche quando le cose non si stanno mettendo nel modo migliore.

BASSA AUTOSTIMA: COME CAPIRE QUANTO VALI

Ritrovare la propria autostima non è una di quelle cose che si esaudiscono con un semplice schiocco di dita; per quanto uno possa cercare di metodi, come quelli elencati sopra, che danno una mano nel ritrovare noi stessi, a volte ci è difficile decidere di fare un’analisi di noi stessi, la nostra situazione, dove vogliamo andare e quali siano i nostri obiettivi.

Nel campo del lavoro, forse, è anche più complesso che nella vita privata, perché dobbiamo migliorare la situazione rimanendo comunque in contatto con la situazione che ci ha spinti tra le catene delle abitudini negative.

Ti ringrazio per essere arrivato fin qui nella lettura e, come promesso, eccoti un piccolo aiutino che sono certo ti aprirà gli occhi su cambiare le carte in tavola del gioco che è la vita, portandola alla stabilità che meriti e ad un livello superiore. Scopri il percorso di Life Coaching Autostima per il lavoro

Sono certo che con la lettura del solo articolo, tu abbia trovato diversi spunti per iniziare il tuo percorso di crescita personale e dell’autostima.

Se pensi che questo articolo possa essere utile a qualcuno, non esitare a condividerlo sui social e con gli amici!

A presto

Rafforza la fiducia nelle tue possibilità, credi in te stesso.

>> Autostima per il lavoro

Scopri il mio percorso di Coaching studiato appositamente per imprenditori e manager che vogliono recuperare energia ed entusiasmo (https://www.autostima360.it/autostima-e-lavoro/).

Fissa una sessione preliminare gratuita qui.

Se hai consigli o suggerimenti per migliorare ancora di più il valore dei contenuti che questo Blog dona ai lettori, scrivimi sarò ben felice di leggere il tuo feedback.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi approfondire altri argomenti, scrivimi a matteo@autostima360.it o sulla pagina Facebook di @Autostima360. Per me sarà un piacere approfondire gli argomenti che ti possono aiutare ad avere più risultati in ambito professionale.

La scrittura di questo articolo ha richiesto un lavoro di molte ore, se ritieni che possa essere utile a qualcuno condividilo sui tuoi canali social.

Cell. 3498564266

matteo@autostima360.it

Categorie

PERCORSI DI COACHING

EBOOK Autostima360 - copertina
eBook "Autostima360"
Rimani aggiornato

Richiesta aggiornamenti

No spam, cancellazione sempre gratuita

Condividi sui social

Informazioni sugli autori del Blog

Barbara Martini

Life Coach

Maria Elena Tosatto

Life Coach

Matteo Rocca

Life & Business Coach

AUTOSTIMA360

Più fiducia e sicurezza in te!

La potenza del Life Coaching per potenziare l’autostima.

Aiutiamo le persone ad avere più autostima per avere più risultati e vivere meglio

RISORSE GRATUITE

Test "Scopri il tuo livello di Autostima" e EBook "Autostima360"

ARTICOLI DEL BLOG

I migliori articoli per potenziare l'autostima

VIDEO-CORSI

Impara come avere più Fiducia e Sicurezza in Te

PERCORSI DI COACHING

Un Life Coach per il tuo benessere e i tuoi risultati

Inoltre..

Articoli Simili

aumenta-la-tua-autostima-sul-lavoro

Aumenta la tua autostima sul lavoro

Aumentare l’autostima e la fiducia in se stessi non ci rende automaticamente dei supereroi, ma rappresenta il primo passo per affrontare al meglio le sfide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *